Articolo di Novembre 2014

Ogni mese ho deciso di dedicarmi a questo piccolo angolo per condividere il mondo del wedding e del sentimento, vorrei che il mio blog, fosse accogliente ed invitante come una tazza di' caffe presa al tavolo di cucina della mia migliore amica vogliamo 

iniziare con lanciare il messaggio:

IL MATRIMONIO, UN GRANDE IMPEGNO.

In un sondaggio effettuato su 200 coppie felicemente sposate da molti anni, J.R.  Hine  ricercatore università dell'Arizona, ha individuato alcuni aspetti comuni che caratterizzano i matrimoni riusciti e probabilmente sono in grado di farci capire se l'unione saprà sfidare il tempo..... tanto per incominciare entrambi i coniugi si vogliono bene e sono felici di stare insieme, molti hanno interessi in comune e questo rafforza il legame.

In genere, entrambi concordano sulla definizione del ruolo maschile/femminile, sono dotati di personalità compatibili anche se differiscono per temperamento; per quanto intensamente due persone possano amarsi, per quanto siano compatibili, il primo anno si rivelerà di adattamento per entrambi secondo la scala degli avvenimenti più stressanti della vita, il matrimonio scatena più tensioni emotive di un licenziamento o un fallimento finanziario. Quasi tutti si affacciano sulla soglia del matrimonio con la mente piena di  sogni romantici, la realtà quotidiana della vita in comune però si rivela spesso una delusione, quando il compagno non è sempre premuroso, attraente, brillante come sembrava prima delle nozze. Il matrimonio insomma è una cosa seria....è un vincolo legale molto diverso dal legame emotivo sbocciato negli anni del corteggiamento, cambiano tante cose ad es. i rapporti con i propri amici e con le rispettive famiglie, il denaro soggetto orribile nei tempi in cui viviamo, si tramuta nel principale argomento di discussione e spesso di litigio. Per fortuna il matrimonio cresce e cambia con il tempo e le circostanze della vita : fondamentalmente ci sono 5 tappe nella vita matrimoniale:

1)  fase dell' idealismo, luna di miele, un po'  immatura se vogliamo pur essendo tesi, nervosi nei primi giorni del matrimonio i nuovi sposini nutrono sentimenti positivi, giocosi e il futuro appare roseo;

2) lentamente si avvicina la seconda fase, quando si incominciano a capire e riconoscere i difetti dell' uno o dell' altro e ci si accorge che non tutti i sogni sono destinati ad avverarsi;

3) vede un grande impegno su tutti i fronti: nascita dei figli e lavoro assorbono tutto il tempo alla coppia spesso i coniugi si trasformano in compagni di lavoro affiatati e il matrimonio fila liscio  .....quando il lavoro non manca naturalmente;

4) tappa della ridefinizione dei ruoli: responsabilità del ruolo genitoriale si alleggerisce man mano che i figli crescono e conquistano indipendenza, sorprendentemente questi cambiamenti fanno risvegliare i desideri giovanili dei genitori, specie se si sono sposati presto e un periodo ricco di crescita di evoluzione, quando cioè i figli non sono più  l'elemento coesivo della coppia il rapporto magicamente si rinnova;

5) per alcuni è il momento di dare voce ai risentimenti per le delusioni della vita ma per quelle coppie che hanno saputo risolvere le precedenti difficoltà e si conoscono bene questo sarà indubbiamente la fase del matrimonio più ricca di soddisfazioni .

Si il matrimonio è un grande impegno...................................!!